Caricamento Eventi

Sant’Ambrogio alla scoperta dei Borghi della regione dell’Alvernia con visita ai Mercatini di Natale

Dal 5 all’ 8 dicembre 2024

Giovedì 5 Dicembre: MILANO/CHAMBERY /CLERMONT FERRAND
Alle 7.00 ritrovo dei Signori Partecipanti a Milano, Piazzale Lotto lato Lido, sistemazione in pullman privato G.T. e partenza per la Savoia. Arrivo a Chambery e tempo a disposizione per il pranzo libero. Visita con guida della città: Il monumento più amato è la Fontaine des Eléphant, eretta nel 1838 in onore del conte di Boigne. Visiteremo la Cattedrale che custodisce una grande raccolta di pitture e il Castello dei Duchi di Savoia (esterno), un insieme di edifici costruiti nel Medioevo ai giorni nostri, che oggi ospita gli uffici comunali e del Consiglio Generale. Nel pomeriggio, possibilità di visitare individualmente il caratteristico mercatino natalizio. Al termine, continuazione per Clermont Ferrand ed assegnazione delle camere riservate presso l’Hotel OCEANIA (4 stelle centrale) o similare. Cena e pernottamento in hotel.

Venerdì 6 Dicembre: CLERMONT FERRAND/ORCIVAL
Prima colazione in Hotel e partenza per il borgo di Orcival (23 Km) caratteristico paesino in pietra che si trova nel cuore della valle di Sioulot. È costruito come un ventaglio attorno alla sua basilica romanica. La Basilica di Nostra Signora di Orcival, del XII secolo, gioiello dell’arte romanica, uno dei “cinque maggiori” Auvergne (monumento storico), contiene una bellissima Vergine in maestà. Visita e degustazione ad una cioccolateria artigianale. Sosta alla Chiesa di Saint-Nectaire è giustamente considerata una delle più belle chiese romaniche dell’Alvernia, costruita sotto l’impulso dei monaci benedettini della Chaise- Dieu nel XII secolo. Nel pomeriggio, visita al mercatino natalizio di Clermont Ferrand. Rientro libero in Hotel, cena e pernottamento

Sabato 7 Dicembre: CLERMONT FERRAND/ISSOIRE/BRIOUDE
Prima colazione e partenza alla scoperta del cuore della regione dell’Alvernia. La città d’Issoire si trova nella valle dell’Allier e vanta un edificio romanico interessante: la chiesa abbaziale di Saint- Austremoine del XII secolo, la più grande chiesa romanica del Puy-de-Dôme. La splendida abside dalle proporzioni armoniose, ornata di mosaici e sculture che rappresentano i dodici segni dello zodiaco, è una splendida testimonianza dell’architettura alverniate. Visita al Castello rinascimentale di Villeneuve- Lembron, oggi di proprietà dello Stato e Monumento Storico dal 1926, raro esempio di castello feudale del primo Rinascimento. Sosta nella cittadina di Brioude. Custode di un ricco passato storico, Brioude coltiva il fascino delle sue strade con molti tesori architettonici. La città di Saint-Julien ospita numerosi Monumenti Storici, tra cui la Basilica di Saint-Julien, un gioiello della città. Le vetrate contemporanee, realizzate dall’artista Kim En Joong, rafforzano la policromia e la bellezza della più grande chiesa romanica dell’Alvernia. Visita al locale mercatino natalizio nei pressi della Cattedrale. In serata rientro in Hotel a Clermont. Cena e pernottamento.

Domenica 8 Dicembre: CLERMONT FERRAND/MILANO
Prima colazione in Hotel e visita con guida di Clermont, città vulcanica. Visita con guida. Passeggiando fra le vie centro storico, tra le meraviglie da non perdere c’è senza dubbio la basilica romanica di Notre- Dame-du-Port, patrimonio dell’umanità UNESCO; al suo interno, ospita la “Vergine Nera”, meta di tanti pellegrinaggi e tappa del cammino di Santiago francese. Clermont-Ferrand vanta anche 48 fontane pubbliche e 115 private (quasi tutte in pietra lavica), tra cui spicca la scenografica fontana d’Amboise, risalente al Rinascimento. Visita del Museo Michelin, denominato L’Aventure Michelin che ne racconta la storia, le gesta, le peripezie, i tentativi, le intuizioni e la vita imprenditoriale della famiglia Michelin. I fratelli Michelin (forse per la formazione artistica di uno dei due ma sicuramente per lo spessore dei due protagonisti) approcciano il business in modo del tutto innovativo, con sguardo asimmetrico e visionario che, precorrendo il marketing moderno, ha trasformato il modo di viaggiare (e diremmo quasi di vivere) non solo del popolo francese ma anche di tutto quello occidentale Alle ore 14.00 partenza per il rientro a Milano, con soste lungo il percorso ed arrivo in serata.

Maggiori informazioni

 

Torna in cima